τύχη cartacea

by Marisombra ✿

oltre 6 anni fa

Istruzioni:
Prendi il libro a te più vicino, aprilo a caso, scegli la frase che ti piace di più e scrivila qui.

“Un ritmo elusivo, un frammento di parole perdute”

Impilati sul mio comodino (e dunque equidistanti da me!) figurano, dall'alto verso il basso: Haruki, Palahniuk, Lovecraft, Dick (ancora da leggere) e poi un Dylan Dog e Fitzgerald.

Ho deciso di aprire a caso proprio un romanzo di quest'ultimo (cessino di rullare i tamburi: sì, parlo proprio del per-ora-inflazionatissimo-Grande-Gatsby, che, mea culpa, disconoscevo prima di sentir parlare del film, ma che mi ha attratto per l'ambientazione anni 20' in cui per ora sono immersa per via di quel capolavoro che è Boardwalk Empire) che ho finito di leggere qualche settimana fa.
Se avessi potuto scegliere quale citazione estrapolare, avrei indubbiamente riportato le parole finali, che mi hanno lasciato sguazzare in una romantica angoscia per una notte intera. Aprendo a caso, però, le parole che ho deciso di trascrivere sono quelle di Nick, il narratore interno dell'intera storia, e riguardano l'istante che segue quello in cui Gatsby e Daisy si baciano.

"Tutto quello che disse, nonostante lo spaventoso sentimentalismo, mi ricordò qualcosa - un ritmo elusivo, un frammento di parole perdute, che avevo sentito da qualche parte tanto tempo prima. Per un momento una frase cercò di formarsi sulle mie labbra, socchiuse come quelle di un muto, come se stessero lottando con più di un filo d'aria allarmata. Ma non emisero nessun suono, e quello che avevo quasi ricordato diventò inesprimibile per sempre."

1 Commento

  • Me
    Wings [1151 commenti]
    oltre 6 anni fa

    Guarda un po' chi si rivede!!! Bentornata!! :)