Un'eroica disfatta

by Edo-random

oltre 10 anni fa

Istruzioni:
Fallisci epicamente nella realizzazione di un'esecuzione.

“FAILCEPTION: If you FAIL at failing, did you really FAIL?”

http://media.moddb.com/images/groups/1/3/2933/winception.jpg

Passo 1 - Recupero dell'installazione dalla collezione

FAIL 1, dedicato a Si C'è? C'è Si!

FAIL 2 - Mh, forse non funziona così..

Passo 2 - Procediamo a manina che è meglio

FAIL 3 - XP esegue setup.exe direttamente in finestra windows

FAIL 4,5,6 - Tentativi a vuoto, e il pifedit a 16bit non piace ad XP

Passo 3 - Bisogna recuperare un command.com di DOS 6.22

FAIL 7 - No forse non si faceva così ...

FAIL 8,9,10 - Aveva qualcosa a che fare col debug, ma non questo.

Passo 4 - il lancio dell'installazione, il primo vero successo!

Passo 5 - Configurazione

Passo 6 - Essendo dentro debug, non sa più dov'è... ricordiamoglielo

FAIL n - Il config.nt non può essere vuoto. P.S. la grafica è impazzita

Passo n - Scriviamo qualcosa nel config.nt

FAILshot - Screenshot giusto al momento sbagliato

FAIL o WIN? windows.

FAIL - PUF! È mancata la luce.

Secondo la mia personale interpretazione, questa istruzione chiede di fallire di proposito un'esecuzione, e non semplicemente di documentare il fallimento di un esecuzione che è avvenuto per caso o per cause esterne, come ho visto molti fare.
Allora ho incominciato a scervellarmi su quale esecuzione potevo deliberatamente scegliere di fallire.
E quale scelta migliore potevo fare, se non quella di fallire questa stessa esecuzione? :D
Al che mi sono inizati a girare gli ingranaggi del cervello:
"Devo fallire un'esecuzione che chiede il fallimento dell'esecuzione stessa.. un FAIL dentro un FAIL, un po' come inception! Potrei chiamarla FAILCEPTION! Aspetta.. ma questo nome l'ho già sentito da qualche parte.. vediamo che dice google."
Ed ecco che trovo il mio Philosoraptor preferito che mi fa sempre scervellare, che dice: "Se pianifichi un FAIL e ottieni un WIN... cosa hai realmente fatto?" Bella domanda.. e ancora: "Se fallisci un fallimento, hai veramente fallito?" E già capisco che nessuno, me compreso, riuscirà a capire se questa esecuzione sarà realmente un fallimento o un successo, o entrambi, o nessuno, oppure ... che confusione!!
Ma ecco che tra i risultati di google images, c'è anche un interessante Di Caprio (che si trova lì solo perchè è l'attore protagonista del film Inception), che mi propone una curiosa idea (metto il link per far vedere l'immagine ingrandita: http://media.moddb.com/images/groups/1/3/2933/winception.jpg ), che è in realtà un "WINCEPTION", ma come abbiamo notato prima, la linea di demarcazione tra FAIL e WIN è molto sottile in questa delicata esecuzione, e rischia di venire attraversata più volte senza nemmeno accorgersene.
L'idea consiste nel mettere un windows, dentro un'altro windows che a sua volta è dentro un'altro windows. Questo è pane per i miei denti! Però in quell'immagine se la prendono troppo comoda, usano "Virtual PC", che rende fin troppo facili le cose.
La mia sfida è di provare a installare Windows 3.0, che è l'ultimo sistema Microsoft ancora in grado di girare in modalità reale, ovvero a 16 bit, ma facendolo partire direttamentre dentro una finestra di DOS di Windows XP, il cui motore, ntvdm (NT Virtual Dos Machine), dovrebbe essere a tutti gli effetti una macchina virtuale per DOS in grado di eseguire il suddetto; Windows XP a sua volta gira in una macchina virtuale sotto il mio Windows 7. Funzionerà? Direi che c'è dell'ottimo materiale per una completa disfatta, cioè un successo, cioè ... insomma avete capito.

Non mi dilungo troppo sui passaggi, credo di aver annoiato già troppo soprattutto chi non mastica questi argomenti, faccio un resoconto:
Prefazione: ho già fatto partire windows xp (FLP) in una macchina virtuale sotto windows 7. (i numeri dei passi qui sotto non corrispondono alle immagini (FAIL?))
Passo 1: Cerco nella mia collezione di sistemi operativi Windows 3.0, lo spacchetto e lo copio sulla macchina virtuale XP
Passo 2: Cerco di copiare tutti i fail dalle directory disk1, disk2 ecc.. in un unica cartella, mi servirà. Ma già qui fallisco miseramente. N.B. Dedico il primo FAIL a Si C'è? C'è Si!, che ho rimproverato sugli slash, ma poi ho fatto il suo stesso errore :P ehm.. anche i migliori sbagliano ;-). Alla fine decido di procedere a mano mettendo singolarmente il numero della directory da cui prendere i file.
Passo 3: Provo a lanciare l'installazione (il setup.exe), ma windows XP lo riconosce come applicazione finestra e non me lo fa eseguire nella finestra DOS. (FAIL)
Passo 4: Come si faceva? Forse bisogna creare un pif? Lancio pifedit, ma la versione a 16 bit decisamente non piace ad XP (FAIL). Forse bisognava usare un command.com di una versione originale di DOS, lo recupero, ma anche quello non gli piace (FAIL).
Passo 5: Forse aveva qualcosa a che fare con debug, ma non risolve nulla lanciare command.com dal debug. (FAIL)
Passo 7: Invece la soluzione era proprio con debug, ma lanciando direttamente per setup.exe. (un'ulteriore inception perchè il setup gira dentro debug che gira dentro ntvdm ecc..) Olè! Abbiamo trollato windows XP che non è riuscito a capire cosa succedeva, mentre l'installazione finalmente parte nella finestra DOS.
Passo 8: configuro l'installazione e la completo. Ma poi si chiude tutto.
Passo 9: Windows 3.0 in realtà parte, ma si chiude subito per motivi sconosciuti, provo varie soluzioni (modificare il pif di win.com, modificare i file config.nt ed autoexec.nt per ridurre gli interventi di alto livello su ntvdm, provo ad usare setver per convincere win.com che siamo in dos, ecc..) ma nulla funizona...
Decido allora di documentare almeno questa partenza, provo a fare uno screenshot nell'istante in cui si apre l'avvio di windows 3.0 ma è velocissimo, e lo becco in un momento piuttosto bizzarro O_O (FAIL , vedi immagine).
Alla fine riesco a fare uno screenshot decente di un parziale successo, quindi un fallimento, cioè .. insomma.. FAIL.

Ma non finisce qui! Mi apprestavo a rileggere quello che avevo scritto mentre pensavo ad un finale un po' più ad effetto, quando ad un certo punto il FAIL ormai intrinseco incastrato nei vari livelli di virtualizzazione concentrica, riesce a trascendere la virtualità e arrivare nel mondo reale. Avevo acceso il bollitore per scaldare l'acqua per preparare il the, ma la lavastoviglie ancora accesa ha causato un effetto imprevisto, sebbene non imprevedibile:
PUF!
È mancata la luce.

16 Commenti

  • LellaPazza [351 commenti]
    oltre 10 anni fa

    i punti da 3 a 9 mi risultano parecchio....criptici? XD mumble mumble... ma il Philosoraptor merita! ^^
  • Lo Fossile [86 commenti]
    oltre 10 anni fa

    O. Mio. Dio.
  • Jarroy [728 commenti]
    oltre 10 anni fa

    yo dawg, i heard u like windows...
  • Edo-random [57 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Grazie caia :-) Grazie Vì :-) Grazie per la fiducia! :P
  • [27 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Ho capito poco, davvero, ma mi affascina e perciò ti voto u.u
  • caia [1324 commenti]
    oltre 10 anni fa

    mi è piaciuto tantissimo il ragionamento iniziale...e ho un debole per i velociraptor! peccato che da quasi subito non ci ho capito più nulla! :D
  • Edo-random [57 commenti]
    oltre 10 anni fa

    @Dede: Grazie :) .. comunque non saprei Win98 è ancora basato su dos lui stesso e non ha un vero e proprio motore dos (non è basato su NT e non ha la NTVDM), quindi è più simile ancora a windows 3.0 XD, comunque proverò per curiosità se capita ti faccio sapere :P
  • Il Dede [1009 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Questa è una di quelle esecuzioni che vorrei replicare, giusto per il gusto di dire: "ci sono riuscito" ...riuscito a fallire si intende, ma se ho fallito come ho fatto a riuscirci?
    Ne uscirò matto!

    Comunque...2 voti:
    uno per il Philosoraptor
    uno per quando già detto, vorrei rifarla pure io!

    PS: Una domanda, ma se invece che far girare WinXP facevi girare Win98 non è che il motore DOS ti veniva meglio incontro??
  • Sicc'è! [1495 commenti]
    oltre 10 anni fa

    hahahaha grandissimo Edo! ma tu si che sei un vero nerd! non ci ho capito un cavolo, anche se ho capito l'intenzione e devo ammettere che come fallisci te...nessuno, ancora bravo!....(grazie per il fail-dedica, chiederò una traduzione al mio tipino che è un mezzo nerd, ma non certo al tuo livelo!)
  • Edo-random [57 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Grazie per la comprensione Jacopo e tutti per i voti :)
    .. Comunque fumo solo vapori di stagno in realtà XD
  • Jacopo 2.0 [1502 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Gli ultimi passaggi mi sono poco chiari, comunque complimenti; purtroppo quest'esecuzione la capiranno in pochi... ed è un peccato perchè forse è una delle pochissime esecuzioni di questa istruzione ad essere pienamente valide... e direi che questo sia un ulteriore livello di FAIL!

    Ah, un'altro consiglio: smettila di fumarti roba strana!!! XD
  • Pryntyl [2895 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Ti ho in parte seguito fino alla faccenda failception/winception, ma da quando sei partito a parlare di windows non ci ho più capito una cippa, a parte il fatto che alla fine ti ha fregato il bollitore del the!!
    Voto per l'originale interpretazione dell'istruzione.
  • Around A [652 commenti]
    oltre 10 anni fa

    io non voto solo perchè non ho capito una sega di niente dalle immagini, sorry u_u
  • Suh(shi) [1661 commenti]
    oltre 10 anni fa

    un ottimo fail da trip mentale da puro nerd.... ehhh... già XD
    paura XD
  • FaBBBBBBBio! [615 commenti]
    oltre 10 anni fa

    uhm.... cioè, ricapitolando: hai voluto fallire di proposito e ok... fallire di proposito in "un'eroica disfatta" fallendo in qualcosa che non c'entrava nulla. O.o
  • Logan [2849 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Beh, quantomeno questa esecuzione è stata svolta in maniera ragionata e non tanto per essere fatta! :)