Con la protesi meccanica

by El Cranejo

circa 6 anni fa

Istruzioni:
Vivi il quotidiano di una giornata su una sedia a rotelle.

“Io qui non posso entrare... (le difficoltà di un diverso uguale a noi...)”

P1010002

Copertina con il caffè al pomeriggio, nell'unico bar attrezzato per far entrare persone con problemi di handicap...

P1000963

L'uscita di casa...

P1000973

A pranzo, dove è nato il problema del bagno...

P1000984

Alla partita di baseball... FORZA ARCHAON!!!!

P1000989

Archaon si appresta a battere!!!

P1000995

http://www.youtube.com/watch?v=HO6uGFbVLv0

P1010002 P1000963 P1000973 P1000984 P1000989 P1000995 Missing

(IMPORTANTISSIMO: quello alla fine è un video che si vede, non è una foto mal caricata... Guardatelo per favore...)

Dolore fisico...
Alle braccia e alle mani per la spinta lungo tutta la giornata...
Dolore psicologico...
Derivante da non so bene che cosa...
Forse gli sguardi della gente, che mi hanno accompagnato in questa "esperienza"...
O forse solo vecchi ricordi che non se ne vogliono andare...
Ricordi di un dolore e una paura molto tangibili, che mi hanno fortunatamente solo sfiorato...
E forse anche per questo ho deciso di svolgere questa istruzione...
E forse in molti dovrebbero provarla...
E rendersi conto di quanto realmente siamo fortunati in tutto ciò che abbiamo e in tutto ciò che possiamo fare...
Ma te ne rendi conto solo quando vieni posto di fronte al problema...
Quando diventa difficile addirittura un gesto semplice come andare al bagno, o farsi la barba...

Ho iniziato la mia giornata con una sveglia intorno alle 9 e 30...
E mi son seduto subito sulla sedia, che abbiamo affittato presso un centro sanitario...
Ho trovato immediatamente le prime difficoltà: anche solo l'uscire dalla camera e andare al bagno è stato un problema, visto che urtavo qualsiasi cosa, e tempo un minuto avevo i primi lividi...
A quel punto ho proceduto con tutti i primi bisogni del mattino: barba, denti, gabinetto...
Queste 3 semplici operazioni che solitamente richiedono non piu di 10 minuti tirandola per le lunghe, me ne hanno richiesti una trentina...
Dopodiché mi sono vestito e mi sono preparato per uscire...
E qui sono spuntate altri problemi: le strade di Parma non si prestano assolutamente ad una sedia a rotelle, essendo fatte tutte di cubetti di porfido, e spesso mi incastravo con le ruote rischiando di ribaltarmi e farmi male, per non parlare delle auto che nel centro storico di fanno dei peli assurdi, e se sei a piedi ti scansi facilmente...
Dopo un breve giro (nel senso che abbiamo fatto un tratto corto, ma ci abbiamo messo un'eternità) ci siamo diretti in piazza Garibaldi per il pranzo...
Abbiamo scelto un bel ristorantino dove abbiamo mangiato un'ottima pizza, ma dove purtroppo hanno peccato di negligenza: mosso da uno spirito un po critico dopo averlo notato, ho chiesto se avessero un bagno.
La cameriera mi ha risposto che era al primo piano, ma di non preoccuparmi perchè avevano il "montacarichi" (perdonatemi ma non conosco il termine esatto)...
Se non fosse per il fatto che il montacarichi era situato dietro 2 frighi, uno dei quali non si riusciva a spostare, e che la macchina in questione era ancora tutta imballata,e quindi non era neanche mai stata fatta una prova...
Detto questo li ho tranquillizati, dicendo che sarei andato senza nessun problema al bagno a casa mia, e tutto è tornato alla normalità (anche se un cameriere, per parlarmi, ancora un po si metteva in ginocchio, neanche fossi un cane).
Abbiamo passato li un po di tempo, per fare un giro, e testare la reale difficoltà anche solo nel dover salire un marciapiede...
Un paio di ore più tardi, ci siamo diretti vicino Collecchio a vedere "Babe Ruth" Archaon nella sua incomparabile vestigia di giocatore di Baseball.
Qui purtroppo l'entrata era tutta ghiaia grossa... C'e bisogno che ve lo dica?
Un paio di ore più tardi siamo andati a bere un caffè e ho provato l'esperienza di un prelievo Bancomat su sedia a rotelle: IMPOSSIBILE!
Chiunque avrebbe potuto vedere il mio codice segreto, e di questi tempi non è una cosa fantastica; per non parlare di quanto sono in alto lo schermo e i tasti: io possiedo in realtà tutta la mobilità e il funzionamento del mio corpo, e mi posso aiutare, ma chi non la possiede?
La sera non avevo più le forze, ne psicologiche, ne fisiche per affrontare il centro e un'uscita...
Vorrei concludere con una cosa: sapete cosa mi ha dato fastidio, realmente?
Gli sguardi della gente...
MI facevano sentire in imbarazzo...
Forse non lo facevano con cattiveria...
Però uno sguardo mal indirizzato puo far sanguinare più di una pugnalata...
Questo mi fa ricordare un ragazzo con il quale avevo fatto riabilitazione, che è stato più sfortunato di me, che un giorno mi disse:
"Guarda che non sono diventato scemo, ora sono solo qualche centimetro più basso"...

35 Commenti

  • 2013 10 03 185430
    Caccola Spaziale - Storie di muchi [673 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Tutti dovremmo passare un giorno in sedia a rotelle. O un giorno bendati... o...
    insomma, indossare le scarpe degli altri (cit. vecchio proverbio indiano)
  • Vuovuo 2
    <° Mery Testadipesce °> [249 commenti]
    quasi 6 anni fa

    parole e complimenti sarebbero superflui.
  • N1334092190 30242991 883
    mdk [7 commenti]
    circa 6 anni fa

    purtroppo non mi fa dare più di 2 voti:(( sei stato davvero molto bravo....complimenti!!!!!
  • 1044715 10200788665973284 498877699 n
    gnapp [2007 commenti]
    circa 6 anni fa

    Nel mio lavoro mi sento spesso dire:
    "Perchè hai fatto il corridoio così largo? e quella porta, non si può stringere?"
    "Sono così per la normativa sul superamento delle barriere architettoniche"
    "Guarda che a casa mia non devo ospitare nessuno su una sedia a rotelle".
    Ecco, questa è davvero una missione che dovremmo provare a fare tutti (non solo su CCU!) per capire quante cose diamo per scontate e quanto poco basterebbe, a volte, per semplificare la vita agli altri. Bravo Frank.
  • Avatar 3.5
    Logan [2849 commenti]
    circa 6 anni fa

    Molto bella, davvero. Profonda, toccante e che fa riflettere. Pregevolissima la descrizione, che da l'idea anche meglio delle foto e del video.
    Alcune azioni ancora mi chiedo come sei riuscito a svolgerle, tipo andare in bagno (la più importante): come hai fatto in quel caso?
  • Meccanizzato
    Jacopo 2.0 [1502 commenti]
    circa 6 anni fa

    Con questa Frank ti riconfermi come un giocatore veramente super: non solo tiri fuori delle missioni buffissime, divertenti e ben fatte, ma sai anche metterti alla prova con cose molto più "serie" ed impegnative come questa...
    Continua così!!!
  • Ccu lafava
    LaFava [503 commenti]
    circa 6 anni fa

    Spero di riuscire un giorno a provare l'esperienza.
    Sei stato molto bravo. massimo dei voti.
  • Rain robot sad tears favim 1.com 307690
    Pietra Bianca [843 commenti]
    circa 6 anni fa

    Le tue missioni sono sempre belle Frank, ma la missione che più amavo era la tua ampie strette (la tua prima che avevo visto) e che andava oltre il puro divertimento. Questa non è da meno: sempre determinato nel organizzare e realizzare le missioni, anche il racconto pur lungo è all'altezza.

    @Zanna: mi è piaciuto tantissimo anche il tuo commento e spero davvero di vedere presto qualcosa.
  • Lecca lecca
    Il Brucaliffo [509 commenti]
    circa 6 anni fa

    Grande Frank :)
  • 56391 1668880292009 1537381088 1676068 7578785 o
    meg* [51 commenti]
    circa 6 anni fa

    brividi.
    grande, davvero.
  • Img 0746 1373384514814 n
    Stella III [1540 commenti]
    circa 6 anni fa

    io sono stata presente durante lo svolgimento di tutta la missione.. sono "rimasta male" nel realizzare che Parma non è una città adatta ai disabili..non c'avevo mai pensato ne fatto caso..mancano le rampe in quasi tutti bar, nei negozi nelle gelaterie..Tutti ci guardavano e non capivamo se era una nostra impressione o meno...Non credo che io personalmente svolgerò questa missione.. grande Frank
  • Dsc03987
    ZannA [2458 commenti]
    circa 6 anni fa

    Mi hai fatto sorridere. E mi hai fatto rivivere delle cose a cui non ho mai dato peso. Mio padre è disabile. Da quando avevo 7 anni. Per me dunque è così da sempre. Mio padre fa esattamente quello che fai tu nel video. Ha braccia forti. E sa come oltrepassare un gradino, e le discese le fa a tutta velocità. Non ha paura di niente, tranne che del giudizio delle persone. Degli occhi che ti guardano. Ho vissuto a contatto con mio padre per 20 anni, perchè mi allenava a nuoto. Anche lui da giovane lo faceva, ed era in nazionale. I bambini lo amano, perchè ha le ruote e perchè non li guarda dall'alto in basso. Non so perchè vi sto raccontando tutto ció, forse perchè mi ci hai fatto pensare. Mi hai fatto pensare a quanta stima ho per mio padre. Grazie. Ve lo presenteró presto, si è già offerto di aiutarmi in questa missione :)
  • Dsc 0169
    Antonvik [1013 commenti]
    circa 6 anni fa

    Tanto di cappello amico mio...
  • 2012 07 26 15 26 43
    CROCCHIO [2585 commenti]
    circa 6 anni fa

    non voglio aggiungere più di quello che è finquì stato scritto dagli altri.... nessuno può comprendere veramente una situazione del genere finchè non ci si trova fiondato dentro...
  • Cyborg 3.5
    Suh(shi) [1661 commenti]
    circa 6 anni fa

    So bene come tu abbia potuto passare una giornata su lì...
    Avendo lavorato come volontaria in una colonia coi disabili ho dovuto fare cose ben peggiori, tipo il dover prendere in braccio in due il disabile in questione per fargli fare la scale perchè in alcuni luoghi pubblici non c'è assolutamente modo di far salire le sedie a rotelle, o stessa cosa per portarlo in bagno perchè la carrozzina magari non passava dalla porta.. per non parlare delle strade.... che fatica O____O
    Ti devo fare un appunto... fai schifo a spingere la carrozzina XD (e su quel marciapiede saresti potuto salire con una semplice impennata ;) ma è una manovra non adatta ad inesperti o a persone disabili di una certa età!)

    Detto ciò sono d'accordo con la frase del tuo amico :)
  • Fbprofilo
    Il Piccolo [2077 commenti]
    circa 6 anni fa

    con le tue missioni sei riuscito a farmi ridere e a farmi divertire.. sei anche riuscito a farmi emozionare.. clap!clap! clap!
  • Image
    caia [1324 commenti]
    circa 6 anni fa

    mi sembra faticosissimo, non so se ce la farei. eppure chi lo deve fare tutti i giorni non ha scelta.
  • Img 2140
    il vecchio pardo [554 commenti]
    circa 6 anni fa

    grande frank
  • Banksy jpg
    SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    circa 6 anni fa

    hai toccato una problematica purtroppo sempre attuale e purtroppo sempre trascurata, almeno in Italia... lavorando nelle scuole potrei tirar fuori aneddoti su aneddoti riguardo la gestione delle classi con ragazzi disabili, cosa hanno provocato i tagli economici sul personale qualificato a seguire questi ragazzi, in più, prestando servizio come operatore sociale per 10 mesi in una casa famiglia con 2 ragazzi costretti sulla sedia a rotelle, ho potuto constatare di persona il disagio ulteriore provocato dalla società su queste persone, che vengono praticamente abituate a fare una vita sedentaria per la mancanza di strutture adeguate anche alle loro esigenze: non si punta a sviluppare la loro autonomia bensì a renderli comunque vincolati agli operatori e alle strutture di accoglienza, ghettizzandoli per allontanare il problema dagli occhi di tutti... per questo mi associo a ciò che ha scritto S&V: queste persone non hanno bisogno della nostra compassione ma di essere un po' più indipendenti per vivere in modo più dignitoso... ma tanto la fissazione di chi deve spendere i fondi statali sono le escort e le "grandi opere"...
  • Jb
    Archaon [2095 commenti]
    circa 6 anni fa

    Sono contento di aver avuto l'onore di "intravvederti" dal vivo, anche se non ho potuto assistere a nessuno tuo spostamento. E sono proprio contento dello sforzo che hai fatto per venire lì!!

    Per smorzare un po' i toni, diciamocelo, ma quanto sono bello in divisa? =P
  • Foto del 08 01 12 alle 22.13 3
    Yamik0 [80 commenti]
    circa 6 anni fa

    Davvero, davvero, davvero fantastico. Hai avuto una forza assurda, bravo davvero.
  • Befunky holgaart 4
    Gygettha Swinky [1881 commenti]
    circa 6 anni fa

    Per questa missione ci vuole veramente un grande coraggio e penso che ti lascia dentro più di quanto possiamo immaginare... L'hai affrontata nel modo più giusto e mi sono commossa *__*
  • 298772 2344898215073 1028530872 32163790 1500690968 n
    zerolinnaua [332 commenti]
    circa 6 anni fa

    Mi accodo agli altri, è una missione veramente bella e che fa sicuramente riflettere su ciò che noi diamo per scontato. Apprezzo il coraggio :)
  • 464496 10201327512611325 662391510 o
    El Cranejo [449 commenti]
    circa 6 anni fa

    Ringrazio tutti per i voti, e per l'appoggio di questa missione...
    Ci tenevo molto.. Grazie...
  • Pry
    Pryntyl [2895 commenti]
    circa 6 anni fa

    Quoto Myeo: è un'istruzione che dovrebbero fare tutti, in primis quelli che si permettono di bocciare i fondi per l'assistenza ai disabili che non hanno famigliari che li possano seguire (notizia di due giorni fa).
  • Immaginehuy
    PAoLy [1555 commenti]
    circa 6 anni fa

    che coraggio Frank. io non ho forza nelle braccia, non so come potrei sopravvivere..
  • Dsc 0192   copia
    LellaPazza [351 commenti]
    circa 6 anni fa

    ho avuto modo di conoscere che ci vive da una vita in sedia a rotelle e questa istruzione è una delle "migliori" che si potessero mettere. Sensibilizza come nessun'altra e fa capire come relazionarsi a persone che spesso vengono viste come "alieni". Ebbravo Franca XD
  • 887314 10200424918040698 1603508898 o
    S&V [1660 commenti]
    circa 6 anni fa

    Istruzione difficile, ma che tutti dovremmo fare per cercare di capire (anche se solo in piccola parte) cosa le persone costrette su una carrozzella devono affrontare tutti i giorni. Città, locali, servizi che complicano una situazione già complessa di suo. E persone che, seppur senza volere e con dei "semplici" sguardi, aumentano le difficoltà di chi si trova a vivere in questa condizione.

    Alcuni anni fa ho fatto una vacanza in Canada e mi sono trovata più volte a stupirmi del gran numero di persone in carrozzina che si vedevano girare nelle città, spesso da sole. Non credo proprio che in quel paese il numero di persone paralizzate sia tanto più alto che in Italia, credo che quei posti siano semplicemente strutturati per rendere possibile e più facile anche a loro il vivere la città.
  • Nekatron
    Princess Nekatron [925 commenti]
    circa 6 anni fa

    Se non ci si ha a che fare non si ha idea di cosa voglia dire.
    E pensa che a te hanno dato la sedia più stretta, con quella larga dalle porta mica ci passi!
    Conosco una persona che, pur non avendo le gambe, va in giro con stampelle e protesi perché con la sedia davvero non si vive.
    Massima stima, prima o poi proverò anche io, anche se ci ho già avuto a che fare.
  • Uz
    Uzedh [1616 commenti]
    circa 6 anni fa

    Io ci ho passato un solo anno in sedia a rotelle e ti assicuro che il disagio che provi un giorno è una briciola infinitesimale in confronto...non riesco ad immaginare chi lo passa per tutta la vita.
  • P6110306
    Record [470 commenti]
    circa 6 anni fa

    Una missione che io trovo difficoltà nel fare,perchè ancora vivo con i miei genitori (ancora per poco) e perchè oltre al disagio motorio,mentale,fisico dovrei anche sopportare gli sguardi incerti,che mi danno del pazzo,delle persone del mio piccolo paesino...Un coraggio impressionante e una sensibilità da pochi. Bravo Frank!
  • 464496 10201327512611325 662391510 o
    El Cranejo [449 commenti]
    circa 6 anni fa

    @IronMyeo: non puoi neanche immaginare... spero che molti provino questa missione... a me ha portato alla mente solo brutti ricordi, ma che non vanno cancellati, per capire realmente certe difficoltà....
  • Avatar ccu3
    Myeo [1944 commenti]
    circa 6 anni fa

    Penso che quel "Porca t***a" iniziale sia stato solo il primo di una lunga serie...
  • Avatar ccu3
    Myeo [1944 commenti]
    circa 6 anni fa

    Penso che sia una di quelle poche missioni che tutti al mondo dovrebbero fare per un giorno nella loro vita, in modo da capire cosa si prova a stare nei panni di una persona con dei problemi.
    Sei stato un grande...davvero ^^
    ...e la frase di quel ragazzo è fantastica XD
  • 1278135158j8unt6
    Liab83 [136 commenti]
    circa 6 anni fa

    già, problemi, incomprensioni, stigma, pregiudizi risaputi da chi li ha e da chi lavora nell'ambito socio-sanitario..