Antropologia urbana

by Serena Chrome

oltre 7 anni fa

Istruzioni:
Fotografa almeno tre negozi etnici che non siano banali e specifica il loro inquadramento merceologico.

“Tour etno-gastronomico di Parigi”

Tour 20copertina

Tour 201

Tour 202

Tour 203

Tour 204

Tour 205

Tour 206

Tour 207

Tour 208

Tour 209

Tour 2010

Tour 2011

Tour 2012

Tour 2013

Tour 20copertina Tour 201 Tour 202 Tour 203 Tour 204 Tour 205 Tour 206 Tour 207 Tour 208 Tour 209 Tour 2010 Tour 2011 Tour 2012 Tour 2013

Il nostro viaggio etno-gastronomico parte nel quartiere del Marais, nell’area di Rue de Rosiers e Rue de la Sainte Croix de la Breton, qui troverete la tradizione gastronomia kosher, dolci stupendi e falafel indimenticabili.
Mi raccomando fermatevi a dare un’occhiata alla libreria.
Se siete stanchi arrivate sino al retro del Centre Pompidou, a lato potrete godervi un rilassante massaggio tradizionale.
In Boulevard Saint Jacques la cucina nord africana incontra la gastronomia cinese, ma troverete anche qualche spaurito accenno alla tradizione brettone.
Imperdibile il Merché aux Enfants Rouges, scegliete voli la bancarella, personalmente ho mangiato un cuscus delizioso…
Alla fine, sabato o domenica, è d’obbligo un giro al Marché Bastille, dalle ostriche alla cucina cantonese d’asporto che potrete comodamente gustare sulle rive del Port de Plaisance de Paris-Arsenal

0 Voti


0 Commenti