τύχη cartacea

by BROLY

oltre 6 anni fa

Istruzioni:
Prendi il libro a te più vicino, aprilo a caso, scegli la frase che ti piace di più e scrivila qui.

“Un libro vicino a me.... ma "vicino" letterale o metaforico?”

001

002

003

004

005

001 002 003 004 005

Confesso che ero un po' indeciso, e avevo optato per "La bussola d'oro" di Philip Pullman, che è il più vicino alla mia postazione internet (A parte i fumetti :)), ma poi, sapendo che era a libera interpretazione, ho optato per un libro appartenente a una saga fantasy un po' vecchiotta (anni 80) che tuttavia, mi ha letteralmente conquistato.
Si tratta della "Saga della legione" di Harry Turtledove e il libro s'intitola "Le daghe della legione" l'ultimo libro della saga.
E qui sotto c'è la frase che ho scelto, si trova alla fine e secondo me e molto significativa:
"Scaurus era venuto a patti con Phos, ma risentiva ancora della propria formazione stoica: le conclusioni erano adatte soltanto ai romanzi, nei quali non ci si doveva preoccupare di quello che sarebbe successo dopo, mentre nel mondo reale i guai si succedevano ai guai senza posa e c'era soltanto una conclusione, per di più predeterminata."

1 Commento