I 600 colpi

by Logan

circa 5 anni fa

Istruzioni:
Scrivi per dieci minuti tutto ciò che ti viene in mente.

“C'è da spostare una Galassia (finale variante della Guida Galattica per Autostoppisti)”

00 20  20copertina

01 20  20arthur

02 20  20trillian

03 20  20zaphod

04 20  20ford

05 20  20marvin

00 20  20copertina 01 20  20arthur 02 20  20trillian 03 20  20zaphod 04 20  20ford 05 20  20marvin

Seconda missione e secondo giro di amarcord verso missioni passate: in questa seconda occasione ho pensato di fare riferimento alla missione della prima stagione "Finale Variante" (http://criticalcity.org/missions/32), nella quale si chiedeva di riscrivere il finale di un libro.
A suo tempo (http://criticalcity.org/posts/2282) svolsi la missione riscrivendo il finale di "Alice nel Paese delle Meraviglie".
Nel frattempo, però, ho letto tutta la "Guida Galattica per Autostoppisti" e ho trovato un nuovo libro di cui riscrivere il finale.
Per la verità, non ho ancora in testa un finale... voglio giocarmelo a flusso di brainstorming nei 10 minuti a mia disposizione per questa missione.

Sono in molti a credere che saga de “La Guida Galattica per Autostoppisti” di Douglas Adams, composta da 5 libri, sia rimasta ancora incompleta alla morte dello scrittore inglese: forse quello avvenuto nell’ultimo libro non è davvero il finale della vicenda.
È stato di questo avviso lo scrittore irlandese Eoin Colfer che, nel 2009, ha scritto un sesto capitolo intitolato “E un’altra cosa…”.
Una parte di me è convinta che la Guida era effettivamente terminata con il quinto libro di Adams, quindi con la distruzione della Terra in tutti gli universi possibili. Un’altra parte ha letto anche il libro di Colfer, ed ha accettato come finale definitivo quello dello scrittore irlandese. Una terza parte ha deciso di rifiutare ambedue le ipotesi e di proporre qui un ulteriore finale della Guida.

In accompagnamento alla missione vera e propria, ho pensato di fare dei piccoli cosplay "fai-da-te" dei cinque protagonisti della saga, un po' ispirati al libro, un po' suggeriti dal film, un po' reinterpretati.
In questa piccola "sfilata" di personaggi, ho parzialmente svolto anche "Trasformismo in Prestito" (http://criticalcity.org/missions/463), a suo tempo non compiuta: l'accappatoio è della madre, gli occhiali da sole della sorella e la canottierina di Tricia è della morosa. Certo, la maglietta grigia che indosso come Marvin è mia, ma...
[...idea per una prossima missione!]

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Veniamo allora allo svolgimento vero e proprio!
Enjoy!

ACHTUNG! SPOILER!

15:31 --> 15:41
(Via al cronometro!)

- Zark! – esclamò Zaphod.
- Ma che succede? – Si domandò Arthur.
- Ehi! Devo essere davvero ubriaco stavolta! Mi sembra di essere ancora vivo! – sentenziò Ford.
- Dove siamo finiti? – Chiese ancora Arthur.
- Che sballo! Rifacciamolo di nuovo! – rise Zaphod.
Tutto intorno era buio, più scuro di un buco nero. Nessun rumore attraversava l’ambiente oltre alle voci dei tre.
- Qualcuno mi sa dire che sta succedendo? – Arthur era sempre più spaventato.
- Siamo defunti, terricolo! Per Zark! Meglio della Giostra Sbudellante di Aldebaran!
Dal profondo buio, una piccola fiamma fece luce ed illuminò il viso di una ragazza. Arthur riconobbe Trillian ed urlò dallo spavento.
- Stupidi! Sono io. Non siamo morti… per qualche oscuro motivo siamo ancora vivi.
- E dove ci troviamo? – chiese Arthur.
- Sembra una specie di magazzino. Oppure lo scafo di una nave.
Dalle spalle dei quattro una voce metallica rispose.
- Ci troviamo a bordo di un’astronave da demolizione Vogon. Forse la cosa potrebbe interessare a qualcuno, ma non interessa mai quando sono io a parlare.
Arthur gridò un’altra volta. Pure Trillian strillò.
- Marvin! Sei proprio tu? – disse lei.
- Credevamo fossi morto. Ti ho visto con i miei occhi! – replicò Arthur.
- Per Zark! Che giornata! Prima saltiamo in aria con l’intero pianeta e poi ci troviamo ancora vivi!
Zaphod continuava a rallegrarsi della situazione, come se fosse solo l’ennesima scampagnata.
- È incredibile, Arthur! – commentò Ford – Siamo riusciti a scappare, un’altra volta?
- Sei stato tu? – chiese stupito Arthur.
- Ho tirato fuori il pollice ed eccoci qui!
Ford rise. Arthur e Trillian tirarono un sospiro ed un sorriso di sollievo.
Zaphod, come se niente fosse successo, cominciò ad incitare i compagni di viaggio. Nella fioca luce dell’accendino di Trillian si comprese che il bicefalo stesse alzando uno delle tre braccia, come per esortare.
- Popolo della Galassia! Abbiamo salvato la pellaccia ed abbiamo una galassia da esplorare, un’altra volta! Tempeste di fuochi d’artificio! Nebulose di zucchero filato! Branchi di elefanti rosa al pascolo! Tantissime altre cose ancora da vedere! Chi viene con me?
Il gruppo sentì di nuovo l’entusiasmo di una nuova avventura che stava per cominciare. Solo Marvin, come al solito, non sembrava contento.
- Sento che anche stavolta tutto questo non mi piacerà.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Avevo un sacco di idee per quello che sarebbe potuto succedere, ma a 1 minuto dalla fine il timer mi ha detto di tagliare corto e la mia idea è morta sul nascere: il tempo a me concesso è terminato prima che potesse succedere qualcosa di interessante.
Poco male... spero di aver modo per proseguire questa mia idea più avanti, magari in qualche altra missione.

Spero di non aver fatto errori... in caso dovrei fare delle modifiche al testo, ma non so se questo mi permetterebbe di ricadere ancora nei 10 minuti richiesti dalla missione.

>LOGAN

3 Commenti

  • Img 0746 1373384514814 n
    Stella III [1540 commenti]
    circa 5 anni fa

    uahahhahahaha Arthur l'avevo immaginato così come te!!!
  • 41
    RocketMatto [37 commenti]
    circa 5 anni fa

    complimentiiii
  • Aa
    sMartie [693 commenti]
    circa 5 anni fa

    Uhm.. questo mi ricorda che non ho ancora visto il film/ letto i libri.. Leggerò il tuo finale solo dopo questa operazione :D