Oltre l'arcobaleno

by SilenzioAssenzio, Brujo

oltre 5 anni fa

Istruzioni:
Costruisci uno spaventapasseri e installalo in un luogo inusuale.

“Verrà un tempo in cui considereremo l'uccisione di un animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo. [Leonardo]”

Lacopertina

THE END (e a mai più rivederci)

102 1716

per creare il nostro fantoccio servirà del filo zincato, facile da modellare a mano

102 1717

obiettivo: produrre un modello 3D della testa per applicarvi sopra la cartapesta

548973 4445593386314 1519423498 n

si lavora di intreccio col filo metallico

102 1718

struttura quasi ultimata, vista dall'alto

102 1719

ecco ultimata la struttura portante per creare la testa di un beagle in cartapesta

P8010006

è ora di tirare fuori gli altri materiali: colla vinilica, nastro di carta...

P8010005

...vecchi giornali...

P8010008

... i cui fogli verranno fatti a pezzi...

P8010010

... bagnati nell'acqua della vaschetta e poi subito applicati sulla struttura metallica...

P8010003

ecco, così! per il primo strato si applica la colla con un pennello, sia sulla struttura che sui fogli

2012 08 01 2016.42.12

ovviamente un lavoro creativo di questo genere fatto in un parco pubblico attira l'attenzione dei più curiosi...

2012 08 01 2016.42.19

e si improvvisa così un workshop di cartapesta per alcuni bimbi, che collaboreranno anche con noi...

P8010011

finito il primo strato di carta ci prepariamo all'applicazione del secondo

P8010012

Brujo risplende di luce propria

102 1720

applicato un intero strato di colla al nostro modello, mentre il workshop dei bimbi continua...

102 1721

Brujooo dai concediamoci una pausa con un bel caffè!

P8010014

una volta ultimata la sagoma della testa passiamo alla creazione delle orecchie del beagle

P8010015

così può andare?

P8010016

ok! fissiamo le orecchie con il nastro adesivo di carta

102 1723

qualche aggiustamento effettuato col nastro... et voilà!

Colori

è il momento di colorare !!!

P8020002

ecco la testa ultimata e colorata

102 1727

modelliamo le braccia e le mani, e facciamo indossare i guanti al nostro spaventapasseri

102 1728

e tra le mani un contenitore da laboratorio e una provetta ( Brujo approva)

P8020005

pronto il cartello con lo slogan

Camice

e un camice usa e getta...

P8020006

...attorno ad un sacco pieno di giornali, creiamo il busto

P8020007

attacchiamo la testa

P8020013

siamo pronti a piazzare il nostro spaventapasseri

P8020011

lassù in alto il canile degli orrori...ancora ampiamente controllato dalle forze dell' Ordine

P8020010

lasciamo il nostro spaventapasseri qui

P8020018

contro il cartello all' inizio della via

P8020014

missione compiuta

Lacopertina 102 1716 102 1717 548973 4445593386314 1519423498 n 102 1718 102 1719 P8010006 P8010005 P8010008 P8010010 P8010003 2012 08 01 2016.42.12 2012 08 01 2016.42.19 P8010011 P8010012 102 1720 102 1721 P8010014 P8010015 P8010016 102 1723   Colori P8020002 102 1727 102 1728 P8020005 Camice P8020006 P8020007 P8020013 P8020011 P8020010 P8020018 P8020014

PROBLEMA: in Italia (così come in altri paesi) scarseggiano ed hanno poca rilevanza le norme che regolamentano la diffusione di metodologie alternative alla sperimentazione animale, così come non è stato ancora pienamente riconosciuto a livello legislativo il famoso articolo 14 del ddl 3129, che dovrebbe vietare l'allevamento di cani, gatti e primati per la sperimentazione.
CONSEGUENZE: scarsa tutela degli animali, negazione del riconoscimento del loro essere soggetti senzienti, multinazionali che lucrano sul dolore animale e che alimentano un mercato di prodotti che spesso provocano reazioni avverse anche sull'uomo, o la cui efficacia rimane comunque molto dubbia, oltre la discutibile etica produttiva...

In questo scenario si colloca Green Hill 2001, uno stabilimento che alleva(va) beagles destinati ai laboratori di tutta Europa situato a Montichiari (Brescia), che contava all'interno dei suoi 5 capannoni-lager 2500 esemplari tra fattrici e cuccioli e dal quale uscivano circa 250 cani ogni mese, per finire tra le mani dei vivisettori e sui tavoli operatori.
Cani nati per morire e condannati a soffrire.
Dopo il tracollo della Stefano Morini di San Polo d’Enza, Green Hill è divenuto l'ultimo stabilimento allevatore di cani da sperimentazione presente in Italia e da alcuni anni è stato preso in proprietà da un'azienda americana, la Marshall Farm Inc, detentrice di un monopolio a livello mondiale nel suo macabro campo, in quanto più grande "produttore" di cani da laboratorio che esista...
A questo link:
www.greenme.it/informarsi/animali/8341-vivisezione-beagle-lista
si possono trovare informazioni sul perché vengono utilizzati proprio i beagles, in che modo, e le aziende che li utilizzano per i propri esperimenti.

Nonostante ciò fino a qualche anno fa si era parlato poco di Green Hill, e comunque sempre limitatamente agli ambienti animalisti più attivi; dopo che alcune informazioni sono trapelate dal lager c'è stato un aumento esponenziale di manifestazioni, presidi, sit-in, in Italia e nel mondo intero (nella più importante di queste manifestazioni tante persone hanno invaso proprio il "lager", portando via con mano propria diversi beagles).
«Green Hill deve chiudere!» è stato il grido di una voce di portata internazionale.
Messe in evidenza alcune criticità all’interno dell’allevamento, sono iniziati i controlli, le ispezioni e le perquisizioni, finalizzate ad appurare la regolarità o meno dell'allevamento, fino ad arrivare ai giorni attuali, dove tutta la struttura è stata sequestrata con un provvedimento cautelare della Procura della Repubblica di Brescia operato dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato. Il reato ipotizzato è, appunto, di maltrattamento di animali.

La sentenza del Tribunale del Riesame di Brescia del 3 di Agosto ha decretato il sequestro di tutti gli animali nei capannoni (ma non delle strutture, attenzione, a quelle l’azienda ha di nuovo libero accesso…la faccenda è ben lontana dall’ essere chiusa ed archiviata con serenità): circa 1000 sono stati già affidati fin'ora e resteranno tra le braccia e l'affetto di chi li ha adottati; ne restano altri 1400 a cui trovare famiglia...
Non ci si faccia però semplicemente intenerire dalla storia e commuovere dagli occhi dei cuccioli, agendo d’impulso: è una scelta che va fatta con consapevolezza, tenendo conto ad esempio della problematica crescita in gabbia degli animali, che potrebbe voler significare problemi comportamentali o fisici; un rientro dell’ animale dopo pochi giorni dall’ affido sarebbe un ulteriore (e forse insostenibile) trauma.
L’ adozione è effettuabile tramite i siti delle associazioni interessate (su tutte Legambiente e Lav) dove si trovano i moduli occorrenti e dove vengono illustrate le modalità, le spese da sostenere e i requisiti necessari.
Avanti gente: è il momento di darsi da fare.

Siamo partiti con una frase celebre di Leonardo Da Vinci e vogliamo concludere citando sempre lui, perché attuale nonostante il diverso periodo storico... ma soprattutto perché abbiamo pensato e ideato il nostro fantoccio come emblema di una rivincita che l'animale sull'uomo non potrà mai prendersi...
"Moltissimi cuccioli di questi animali verranno portati via, squarciati e massacrati barbaramente. Colui che non rispetta la vita non la merita." [Leonardo da Vinci]

THE END
E A MAI PIU’ RIVEDERCI

SILENZIOASSENZIO & BRUJO

25 Commenti

  • Carnevale 001
    MassimoDecimoMeridio [54 commenti]
    quasi 5 anni fa

    Primo levi disse che ognuno è ebrei di qualcuno.
    Io credo che gli animali siano gli ebrei della specie umana.
  • Dsc 1466
    Rollarulez [29 commenti]
    circa 5 anni fa

    Bellissimo..non ci son altre parole!
  • Meccarancia2
    Tomma2o [575 commenti]
    circa 5 anni fa

    mi inchino alla vostra maestria... (per l'ennesima volta)
  • 31999 1439517301250 5667808 n
    Jarroy [728 commenti]
    circa 5 anni fa

    spettacolare sotto tutti i punti di vista
  • 44708 1478786622989 7439195 n
    Veneranda [5 commenti]
    oltre 5 anni fa

    bellissima esecuzione sia per il "workshop" dei bambini sia per l'argomento importante davvero bravissimi!! :)
  • 887314 10200424918040698 1603508898 o
    S&V [1660 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Non vedevo l'ora di vedere questa missione e finalmente ce l'ho fatta.
    Ammetto che la sperimentazione sugli animali mi crea un conflitto interiore non da poco. Da un lato non vorrei mai che venisse fatto del male a degli animali per il tornaconto dell'uomo; dall'altro lato se sperimentare sugli animali può portare a salvare delle vite, allora penso che sia il caso di tapparsi il naso e farlo. Però, boh, mica sono tanto convinta che sia giusto. Nel frattempo, mi sa che sono diventata vegetariana...e chi se lo aspettava?!
  • 2012 07 06 18 11 54.059
    Around A [652 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Bellissima, ho partecipato ad alcune manifestazioni contro Green Hill, magari un giorno di questi passo a controllare il vostro spaventa passeri visto che è vicino a casa mia ;) Bravi voi!
  • Img 4767
    LaRada [105 commenti]
    oltre 5 anni fa

    ottima causa, non dico altro!
  • Img 2140
    il vecchio pardo [554 commenti]
    oltre 5 anni fa

    questa me l'ero persa...
  • Me
    Wings [1151 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Una collaborazione riuscitissima che va ben oltre CCU. Riuscire a far riflettere, portare un messaggio è sempre qualcosa che apprezzo. Avevo sentito parlare di Green Hill ma non avevo seguito la vicenda, ora ne so un po' di più, e me ne ricorderò grazie a voi. Bravi, anche se come aggettivo è riduttivo. :)
  • Meccanizzato
    Jacopo 2.0 [1502 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Innanzitutto mi complimento per l'impegno che avete messo nella missione; a prescindere dal fatto che il vostro messaggio sia stato recepito o meno, è sempre meritevole e molto "critical" cercare di trasmettere un contenuto in quello che si fa (educazione & intrattenimento, i capisaldi della cultura Hip-hop!)

    Come chiede SilenzioAssenzio, vi dirò la mia: io sono favorevole alla sperimentazione animale, così come agli allevamenti su larga scala per uso alimentare; non nutro simpatia per i cani (ebbene sì, sono più un tipo da gatti... u.u), quindi nell'affrontare il problema non faccio distinzioni tra beagle e altri animali meno pucciosi.
    Ritengo che l'uomo abbia una certa superiorità sul resto del regno animale, per motivazioni che non sto a spiegare che diventerebbe lunga. Sicuramente però questa superiorità comporta anche una grande responsabilità, nei confronti delle creature sulle quali rivendichiamo il controllo.
    Quindi per me è ok utilizzare animali per testare prodotti che possono esserci utili (e magari salvare altre vite umane...), purchè si cerchi di evitare crudeltà inutili e limitare le sofferenze al minimo possibile. Oltretutto mi risulta che la vivisezione (ovvero il sezionamento di un essere ancora vivo) in Italia sia vietata.
    Non escludo che in futuro come dice Leonardo l'uccisione di animali diventi per noi una cosa barbara ed inutile... ma ora come ora la sperimentazione su animali è una pratica scientificamente fondata, molto utile ed in molti casi indispensabile, nel senso che non è possibile sviluppare tecniche alternative.

    Ho un carissimo amico che fa il ricercatore di farmacologia in un'università statale italiana, e per lavoro compie abitualmente esperimenti su scimpanzè, quindi ho avuto molte occasioni per avere informazioni "di prima mano" su questo argomento. Vi assicuro che dietro all'immagine dello scienziato senza scrupoli che pensa solo al profitto (e fare ricerca in italia è quanto di più lontano dal profitto si possa immaginare...), ci sono persone che hanno comunque a cuore il benessere degli animali con i quali passano molto tempo, e cercano veramente di limitare quanto possibile le sofferenze ed i disagi.
  • Avatar ccu3
    Myeo [1944 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Dico solo....bau =(
  • Cyborg 3.5
    Suh(shi) [1661 commenti]
    oltre 5 anni fa

    E comunque davvero bel lavoro anche con il fantoccio e i bimbi ^^
  • Cyborg 3.5
    Suh(shi) [1661 commenti]
    oltre 5 anni fa

    A volte trovo ridicolo come l'attenzione venga facilmente catturata da dei cagnolini pucciosi con gli occhioni mentre per tanti altri animali non si fa nulla o non si prova nulla... ma so che non c'è bisogno di specificarlo a voi due... missione davvero carina, mette in luce un problema semplice che è solo la punta dell'iceberg ma che è già un buon punto da cui poter cominciare (e pensate anche all'adozione per gli animali in canile ;) )
    magnifici <3
  • Banksy jpg
    SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Grazie a tutti per le opinioni espresse, anche se so che molti (anche tra quelli che hanno commentato qui) hanno dei dubbi o siano a favore della sperimentazione animale... questa è una faccenda molto delicata, ma il nostro intento era portare l'attenzione su quanto accaduto e sul modo in cui spesso noi umani ci poniamo rispetto gli altri esseri viventi... credete che questo atteggiamento di superiorità ci porterà davvero ad un livello "superiore"??? siamo divenuti e considerati ormai solo consumatori, schiavi delle nostre malattie e di conseguenza dei farmaci per debellarle... di prodotti che ci rendano ipoteticamente più belli o più sani, e questo ci porta a ritenerci "divinità" in terra, capaci di creare e distruggere la vita a nostro piacimento per degli esperimenti (che senza un vero riscontro scientifico potrebbero prolungare la nostra di vita), ma io credo che un posto come Green Hill sia quanto di più lontano dall'amore verso il prossimo, verso la natura, verso se stessi che l'uomo possa ideare.
    Dite pure la vostra, perché io non ho certo la presunzione di aver ragione in quest'ambito, anzi ho piacere nell'avviare un confronto con chi la pensa diversamente...
  • 1048558 10151642679739536 861732373 o
    shedra [611 commenti]
    oltre 5 anni fa

    due menti brillanti non potevano che creare una missione sublime...complimenti :)
  • Img 0746 1373384514814 n
    Stella III [1540 commenti]
    oltre 5 anni fa

    bellissima missione!! ho seguito la storia di Green Hill ben fatto!!
  • Jb
    Archaon [2095 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Sono entrato al volo e mi 8ecco questa missione fantastica!!!
    Stupendo vedere Silenzio che iniziava a creare, e stupendo rivedere le foto di Silenzio nel nostro posticino d'ammmmore.
    Stupendo anche 8rujo, ma che lo dico affare? 8rujo è sempre stupendo
  • Vuovuo 2
    <° Mery Testadipesce °> [249 commenti]
    oltre 5 anni fa

    peccato che il limite massimo di voti è 5!
    bel lavoro bella idea belli voi!
  • Iome
    Ewah [1157 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Mi piace molto la frase, cani allevati per morire.
    I nostri usi alimentari, ben più devastanti di quelli cosmetici, hanno creato una industria gigantesca basata su animali allevati per morire.
    Le galline non sono pucciose come i cani, le mucche non sono così intelligenti, i maiali non sono così teneri, i tonni non sono così comunicativi, ma tutti nascono, e spesso vivono esistenze terribili, solo per i nostri usi alimentari.

    Niente da dire, supermissione, chissà se tutti quelli che si commuovo per dei cuccioli di beagle, sono in grado di commuoversi per altri esseri viventi.
  • Pry
    Pryntyl [2895 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Eccoli! I beagle di Green Hill hanno fatto scalpore, probabilmente perchè particolarmente tenerosi, ma almeno il problema è stato sollevato e se ne discute.
    La testa del beagle/fantoccio è sorprendentemente realistica, avete toccato un argomento scottante e avete fatto divertire dei bambini al parco: bravi bravi bravi!
  • 1044546 10201195089149903 564545808 n
    h3avenly [639 commenti]
    oltre 5 anni fa

    T_T Bellissima!
  • Tigger
    strumfaki [5 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Magari potessi darvi piu´ voti... GRANDI!
  • A
    LaResdòra [1186 commenti]
    oltre 5 anni fa

    Io ho i brividi.. e questo più di ogni altra parola vi deve far capire che il messaggio è arrivato. Grazie <3
  • Sp studiook
    La Fra [442 commenti]
    oltre 5 anni fa

    i beagles di Green Hill li ho vissuti come un fenomeno mediatico ampliato da colleghi colpiti da sensazionalismo facile, vedere voi due così belli e così veri mi ha riportato alla dimensione dello scempio reale e tangibile. Grazie per i sorrisi e per aver fissato un ricordo nella memoria.