Sinossi in cornice

by Joliet Jake

circa 7 anni fa

Istruzioni:
Descrivi in 140 caratteri cosa vedi fuori dalla tua finestra.

“Dr.Cortile e Mr.Inferno (esecuzione nel "racconto completo")”

07112011882

Dr. Cortile

07112011883

Mr. Inferno

07112011882 07112011883

Esecuzione standard - ristretta - del compitino (140 caratteri incluse le spaziature):

Il cortile della casa di fronte, stato cuscinetto con i rumori della strada. Il mio giardinetto. Uno sputo di verde. La strada. La metropoli.

Esecuzione standard - espansa - del compitino (140 caratteri escluse le spaziature):

Il cortile della casa di fronte, che fa da stato cuscinetto con la strada e il mondo. Il mio giardinetto, che fa da stato-cuscinetto con il cortile della casa di fronte.

Esecuzione “licenza poetica” noncurante del limite dei 140 caratteri:

Benvenuti nel deviante mondo infernale di Joliet Jake. Quello che vedete in foto non è altro che un’astuta macchinazione studiata a tavolino per sembrare un normale giardinetto. Ma le apparenze ingannano, e questo apparentemente pacifico pezzetto di terra nasconde in realtà un mondo di morte, raccapriccio, violenza, distruzione. Quando il mondo tace e la notte regna sovrana, gli spiriti demoniaci alzano la pesante coltre del terriccio e nell’oscurità proliferano esalazioni venefiche, risate malvagie, spiriti, mostri. Qui vengono trascinate le vittime del mondo delle tenebre e dell’oltretomba prima di passare nell’altra dimensione. Qui vengono pepetrati efferati delitti ed ignominie inconfessabili ed indescrivibili. Ogni sera il calmo e posato programmatore Joliet Jake rientra a casa, ed ogni sera egli si tramuta in un novello Hades, signore e padrone di un’armata creata e cresciuta con la suprema ambizione di conquistare il mondo. A tale scopo Egli ha preparato un marchingegno in via di costruzione con cui endere la notte eterna, rendendo così possibile alle sue armate di essere invincibili e di avere abbastanza tempo per conquistare i posti chiave per il dominio dell’orbe, togliendolo ai leggendari uomini-papera. Secondo la migliore tradizione egli ha anche approntato nel proprio studio dei monitor per controllare lo svilupparsi degli eventi mentre,seduto sulla sua poltrona in pelle umana, accarezza un gatto bianco. Per aumentare l’epicità dell’impresa, ha anche previsto un grammofono con filodiffusione presso tutte le proprie truppe della “Cavalcata delle Valchirie”. Per le truppe mobili sono state fornite bobine di chilometri di fil oper non perdersi nemmeno una nota della cavalcata. Tanto il filo spiritico non pesa. Chi vincerà nella lotta per il dominio del mondo? Lo vedremo della prossima puntata (missione?) di Critical City Upload, la nuova serie (La Ricerca)!!

0 Commenti