Lo specchio di me

by Caccola Spaziale - Storie di muchi

oltre 11 anni fa

Istruzioni:
Passa una serata con i tuoi amici, fagli scrivere su un foglio una descrizione di te, fotografali.

“Oscuro Signore”

Copertina

I bigliettini sfuocati

Ho cercato, invano, di fare buchi tondi perfetti. Li volevo fare persino rossi, ma ho dimenticato il pennarello rosso a casa.

Dottor Cox, Mirugo, Femmina di Mirugo

Unità Generica Operativa in Critica azione!

potere al naso!

creazione di nuovi adepti...

ci siamo sbafati la pizza al ragù!

monopoli vintage

Spiegazione del gioco

Spiegazione del gioco

Risultati!

Spesso e volentieri la mia casa si trasforma in un porto di mare: amici, amici di amici che non conosco, persone appena conosciute, postini che si fermano a prendere il caffè e chi più ne ha, più ne metta.
Nei suoi micro 50 mq è la sede domenicale e serale delle bische clandestine: da bang al castello del Drago passando per citadel a DOOM, insomma, vere e proprie bische in cui scopriamo la nostra parte malefica con l'unico obiettivo di vincere. Scene tipiche in cui persone che giocano in squadra insieme si uccidono a vicenda perchè nel gioco precedente una aveva ucciso l'altra, perchè noi, no... non ce la prendiamo e no... non ce la leghiamo al dito. Il tutto ovviamente innaffiato con abbondante birra, liquori fatti in casa e schifezze da sgranocchiare.
Cosa c'entra con questo?
Assolutamente niente.
Questa è la consuetudine, ma per questa prova ho deciso di sfidare me stessa, ma soprattutto i miei amici.
Mi estrapolo dal mio luogo abituale, dal mio habitat consueto e approdo a casa di F. che, per chiara somiglianza, chiameremo Dottor Cox.
Cibo e birra come al solito scorrono a fiumi.
I miei compagnucci di stasera non so i miei compagni di bisca quotidiani, bensì sono persone speciali.
Ugo (chiamato così sin dalle superiori poichè è un'Unità Generica Operativa, in quanto crediamo che sia il suo naso la sede del suo cervello e che lui non sia altro che un simbionte) è il mio miglior amico per eccellenza. Vive in un mondo suo, ride per battute che non capisce, fa freddure che congelano e che a me fanno crepar dal ridere. In una parola è Ugo. Che poi viene anche detto Mirugo. Insomma, Ugo nelle sue varianti.
Dottor Cox è una persona appassionata, che lo si vede, che veste tutto benino come quelli che lavorano in banca ma che si è innamorato letteralmente del mio lato da camionista. Penso che sia una di quelle persone che probabilmente sono riuscite a guardare oltre... è comunque entrato nella mia vita in un periodo decisamente molto, molto, molto nero ed è grazie alla sua compagnia e a quella di Mirugo e altri che sono riuscita a uscirne fuori.

Siamo tre persone completamente differenti, con tre eghi completamente differenti tra cui il mio spropositato.
In questa situazione non si può che giocare a...IL SIGNORE OSCURO!
O almeno questo era il proposito.
In realtà il Signore Oscuro non c'era e quindi ci siamo ritrovati a giocare a Monopoli...
un monopoli che penso sia stato di mio nonno, ma non è questa la cosa importante, bensì il fatto che il monopoli accende sempre la scintilla di onnipotenza che ti fa dire e pensare la seguente frase "ti distruuuuggooooo" molto più di risiko.
Bè... il resto è storia.

ah! la terza presenza è la morosa di Mirugo u.u
ah! noi esprimiamo il nostro affetto con insulti!

2 Commenti