Fronde anticonsumismo

by SilenzioAssenzio, Badger

oltre 10 anni fa

Istruzioni:
Pianta un albero davanti ad un cartello pubblicitario.

“Può un albero essere Critical?”

Copertina

un giorno, passeggiando in un bosco...

ci accorgiamo di non avere tante fronde sulla testa...

il bosco si riduce, diventa rado

per mano dell'uomo

e della sua propensione a consumare eccessivamente

dove una volta c'era ombra e un rilassante fruscio al vento

ora c'è un vuoto, silenzio, aridità

carcasse che si tramuteranno in "prodotti"

e il luogo perde la sua vitalità e i suoi colori vivaci

anche grazie a rifiuti chimici (qui una tanica di ipoclorito di sodio con del solvente ancora al suo interno)

rifiuti che contribuiranno a un ulteriore degrado del terreno

e che rimarranno lì probabilmente per molto tempo...

pronti all'azione!

individuiamo i prescelti e ci mettiamo al lavoro

foto insieme al Sambuco "critical"

Sambuco caricato sull'auto

foto insieme al Borsolo "critical"

ecco il cartello scelto a Genzano

si scava...

il Sambuco ha ora una nuova dimora, ma soprattutto una nuova "missione"

innaffiamo subito il terreno per assestarlo e dissetare l'albero

ecco il cartello scelto a Roma

.. si trova al bordo di una strada e di una pista ciclabile

cosa aspettiamo?

si scava la buca davanti al cartello

inumidiamo il terreno per lavorare più facilmente

fame di terra

ci si alterna...

e anche il Borsolo ha ora una nuova dimora e una nuova missione

il risultato finale

speriamo che l'albero cresca in fretta e che ricopra presto l'intero cartello

Eseguire un' istruzione come questa non è semplice, perché spostare un albero dal suo posto originario in un altro, facendo in modo che continui a vivere, non è cosa priva di problematiche... e crediamo che ci sia bisogno comunque di un valido motivo per compiere un'azione simile.
ANTICONSUMISMO...
un bel concetto ma contraddittorio sul nascere, perché tutti gli esseri viventi sono consumatori: per esempio gli animali consumano aria, acqua e cibo di ogni tipo per sopravvivere e riprodursi, mentre le piante, più miti, si accontentano di poche cose per diventare alte e forti e per propagarsi; ma finché permane un certo equilibrio e i vari generi di esseri viventi perpetuano il loro rapporto più o meno simbiontico, tutto è ok...
il problema nasce nel momento in cui una specie comincia a inventare e sviluppare bisogni ulteriori, che vanno oltre quelli specifici per la sopravvivenza, e che portano la stessa specie ad uno sfruttamento eccessivo delle risorse, degradando la specie stessa, l' habitat condiviso e dando luogo ad uno squilibrio ambientale.
Se attualmente osserviamo in modo più approfondito questo contesto (senza andare nello specifico perché già Maslow ne ha fornito uno studio dettagliato), si riscontra che l'uomo è diventato ormai dipendente dai propri bisogni indotti, tanto che per soddisfare alcuni bisogni futili è arrivato a storpiare quelli reali (i così detti primari) con un atteggiamento avido e sconsiderato e crediamo quindi che, in quest'ambito, l'albero sia di sicuro più "critical" dell'uomo, essendo esempio di consumo consapevole.
Il problema è che l'albero non può manifestare la propria "criticità" se non attraverso la mano di chi ha costruito il concetto di criticità: l'uomo.

Ed è qui che entriamo in ballo noi: SilenzioAssenzio e Badger.

Ci siamo recati (verso fine aprile) in un luogo nei pressi dei Castelli Romani, che era pieno di vegetazione fino a qualche anno fa, e che abbiamo trovato letteralmente stravolto da alcune attività speculative: sia alberi enormi che alberi giovani sono stati abbattuti in grandi quantità, anche di diverse specie, probabilmente per far spazio a qualche tipo di attività commerciale (non sappiamo di cosa si tratti ma la cosa ci ha comunque infastiditi molto...).
In più sono rimasti lì diversi macchinari da lavoro insieme a qualche regalino tossico per l'ambiente, indice del fatto che non ci sia nessun rispetto per l'area naturalistica (ma ovviamente solo per gli interessi economici) e che, con buona probabilità, i lavori continueranno...
Se anche dovesse trattarsi di produzione di legname da bosco ceduo (quindi con un ciclo di taglio e ripopolazione) non si comprende comunque il motivo per cui si debba diboscare un'area così vasta lasciando inoltre rifiuti e materiale tossico/corrosivo al suolo, rovinando in modo definitivo il sottosuolo: ciò non permetterà alla vegetazione di poter ricrescere rigogliosa in tempi accettabili, non permetterà ai funghi di poter svilupparsi e propagarsi e agli animali di avere un habitat idoneo...

Abbiamo per questo deciso di prelevare 2 giovani alberi, un sambuco e un borsolo, da utilizzare come "testimonial" critical di questa esecuzione, con la speranza di averli portati via da un posto a rischio e con l'intento di attribuire loro una voce silenziosa, contro quell'attitudine malata che ci rende consumatori spropositati ad ogni costo e ad ogni condizione, senza rispetto per le altre forme di vita.
Il sambuco è stato piazzato davanti un cartellone comunale per affissioni del comune di Genzano (il comune in cui è in atto lo scempio sopracitato), con l'intento principale di oscurare un lato, non permettendo nuove affissioni pubblicitarie.
Il borsolo è stato piazzato invece a Roma, davanti un cartello pubblicitario di una impresa di onoranze funebri molto nota in città... abbiamo scelto proprio le onoranze funebri perché non ci piace il fatto che, al dolore emotivo causato dalla morte di una persona cara, aggiungano anche una perdita economica, con etica discutibile riguardo l'accaparramento di "clienti" in giro per ospedali... loro, che speculano sulla morte degli uomini, sono simili a quegli uomini che speculano sulla morte dei boschi...
Speriamo fortemente che i nostri alberi crescano e nascondano totalmente con le loro rigogliose fronde questi cartelli.

27 Commenti

  • La Fra [442 commenti]
    quasi 10 anni fa

    è bellissima questa missione con dibattito nei commenti !! Bravi i miei due compagni di viaggio :-)
  • Spettacoloss [927 commenti]
    quasi 10 anni fa

    Bravi! =)
  • SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    circa 10 anni fa

    XD huahuahuahuahua Tomma2ooo!!!!
    a parte il fatto che ci daranno di sicuro il boikotter con quella, credo che usandola in una esecuzione come questa sopravvivrebbe anche meno tempo...
  • Tomma2o [575 commenti]
    circa 10 anni fa

    peccato sul serio :(
    l'altissima densità della popolazione italiana e il fabbisogno sempre crescente di attività commerciali a cui ormai la mia generazione sta assistendo, mangiano sempre più spazio al "verde selvaggio incontaminato".

    ho sentito parlare di una pianta dagli usi terapeutici che cresce molto facilmente in ambienti umidi, caldi e ventilati... si potrebbe pensare di riempirne tutti i parchi d'italia e osservare le reazioni *-*
    voci di corridoio affermano inoltre che le femmine siano le uniche appetibili ;)
  • Broccoli or Potatoes? [4738 commenti]
    circa 10 anni fa

    che peccato! :(
  • SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    circa 10 anni fa

    la situazione per gli alberelli è stata disastrosa... quello piazzato a Roma davanti al cartello delle onoranze funebri ha mostrato subito poca vitalità e si è seccato... probabilmente irrecuperabile.
    Quello piazzato a Genzano era sopravvissuto grazie ad una opportuna potatura effettuata il giorno successivo, nonostante avesse perso un po di fogliame, ma chi si è occupato delle affissioni deve averlo ritenuto troppo d'intralcio ed è stato completamente asportato ( 3 o 4 settimane dopo il trapianto) dalla sua posizione davanti al cartello :(
    Per quanto mi riguarda non mi dice molto bene con le mie varie installazioni per CCU: gli abbracciapali sono spariti praticamente tutti (erano 11!), l'ortocabina è stata smantellata, le piante del guerrilla gardening sono sopravvissute in poche ed anche l'albero ci hanno tolto -.-"
  • SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    circa 10 anni fa

    la situazione per gli alberelli è stata disastrosa... quello piazzato a Roma davanti al cartello delle onoranze funebri ha mostrato subito poca vitalità e si è seccato... probabilmente irrecuperabile.
    Quello piazzato a Genzano era sopravvissuto grazie ad una opportuna potatura effettuata il giorno successivo, nonostante avesse perso un po di fogliame, ma chi si è occupato delle affissioni deve averlo ritenuto troppo d'intralcio ed è stato completamente asportato ( 3 o 4 settimane dopo il trapianto) dalla sua posizione davanti al cartello :(
    Per quanto mi riguarda non mi dice molto bene con le mie varie installazioni per CCU: gli abbracciapali sono spariti praticamente tutti (erano 11!), l'ortocabina è stata smantellata, le piante del guerrilla gardening sono sopravvissute in poche ed anche l'albero ci hanno tolto -.-"
  • Tomma2o [575 commenti]
    circa 10 anni fa

    mi piace un casino lo stile delle vostre missioni, e questa me l'ero completamente persa.
    I due alberelli si stan riprendendo dallo spostamento?... ormai son passati diversi mesi, e farà un caldo boia li ora
  • Jacopo 2.0 [1502 commenti]
    oltre 10 anni fa

    missione super-critical, esige super voto!
  • gnapp [2007 commenti]
    oltre 10 anni fa

    grazie per aver dato modo ai due alberelli di esprimere la loro criticità anticonsumistica!
  • Logan [2849 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Ridiamo alla Natura ciò che le appartiene: mi è piaciuta la scelta di procurarsi l'albero in un bosco e non comprarlo... non avrebbe avuto senso, altrimenti!
  • S&V [1660 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Ottima missione. Mi piace che abbiate scelto di cercare di salvare due alberi. E' agghiacciante il posto da cui li avete presi, come possono ridurre così certi luoghi? Non riesco mai a spiegarmi cosa spinga certe persone a disfarsi di rifiuti chimici in questo modo.
    Approvo anche la scelta di coprire una pubblicità delle onoranze funebri. Trovo tremendo che le onoranze di facciano pubblicità (oltre a trovare tremendo il modo in cui molte operano, come veri avvoltoi)
  • Brujo [911 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Ogni esecuzione una conferma per quanto riguarda la mia grandissima stima.
    Cura per ogni dettaglio dell' esecuzione ed ogni riflessione del pre, con quell' aspetto "green" che mi piace sempre tanto.
    clap clap clap ^^
  • Suh(shi) [1661 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Mipiace il salvataggio, mi piacciono i cartelloni scelti, mi piace la cura con cui avete fatto il tutto....
    MI unisco alle speranze che gli alberelli sopravvivano :3
  • LaFava [503 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Tanta stima, Siete stati grandi e riflessivi.
    Pure io odio le pubblicità delle onoranze, anzi praticamente odio tutte le pubblicità a bordo strada!
    Spero soltanto di essere anch'io all'altezza di questa missione!
    Massimo dei voti!!
  • [1022 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Bellisima, davvero complimenti per l'impegno e per la ricercatezza dei cartelloni-bersaglio.
    Lo scempio che avete trovato laddove disboscano senza cure dovreste farlo presente a chi nel comune si interessa dell'ambiente. Uno sterminio attiliano che preclude la ricrescita di nuovi arbusti grazie all'incuria degli operatori sarebbe solo da denunciare..
    Voi invece eroi del verde :)
    Bravi! Speriamo gi alberelli si mantengano e non vengano colpiti nuovamente dalla furia cel consumismo!
  • SilenzioAssenzio [1803 commenti]
    oltre 10 anni fa

    grazie a tutti quelli che si sono interessati alla nostra esecuzione!
    purtroppo, come dice bene princess nekatron, il trapianto è sempre un trauma per ogni albero, perché inevitabilmente qualche radice può rompersi durante l'espianto, e perché le piante devono abituarsi alla nuova location... i nostri alberelli ora hanno cominciato a perdere delle foglie per trasferire le energie nel ripristinare il nuovo radicamento, ma ci siamo impegnati a seguirli e a curarli... speriamo bene!
  • h3avenly [639 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Gli alberi mi sembrano abbastanza piccoli e giovani, non penso abbiano radici così radicate da subire un trauma post trapianto così elevato. Penso che se hanno fatto attenzione sia andato tutto bene :)
    Questa istruzione me la sono sempre immaginata così, grandissimi!
  • Princess Nekatron [925 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Davvero bella ma ecco arrivo io a spezzare l'idillio: purtroppo c'è un'altissima probabilità che i due alberi che avete utilizzato muoiano. Non è mai consigliabile trapiantare in questo modo degli alberi che hanno già le radici nel terreno perché scavando avete probabilmente spaccato le radici stesse condannando alla morte i due alberelli.
    Spero davvero di no ma per i voti aspetto qualche tempo per vedere se gli alberelli sopravviveranno.
    Vi lascio un consiglio: nelle serre è possibile acquistare alberi che sono cresciuti in vaso e che hanno più alte possibilità di sopravvivere ad un trapianto. Certo, la vostra intenzione era di salvare i due alberelli quindi la buona volontà c'era. Peccato e speriamo in bene. ;D
  • Pryntyl [2895 commenti]
    oltre 10 anni fa

    La cosa difficile di questa istruzione per me era trovare l'albero da piantare, voi non solo ne avete trovati due ma li avete anche salvati e avete dato un senso a tutta l'operazione.
    Anche io voglio aggiornamenti su come se la cavano i due alberelli!
    (Bentornato Badger!)
  • CROCCHIO [2585 commenti]
    oltre 10 anni fa

    L'idea mi piace.... avete salvato temporaneamente un albero... :D
  • FaBBBBBBBio! [615 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Grandi, questa è davvero critical! Di fronte a queste missioni mi limito a fare i complimenti, perché avete già detto tutto voi... quando ci sono 20 commenti solo di complimenti poi non li faccio nemmeno perché è abbastanza scontato XD
  • Pietra Bianca [843 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Il trapianto mi sembrava insensato ma visto lo stato della zona si è tratato di un vero e proprio salvataggio. Bravi! Anche per aver preso due alberi in due ;)
  • Gygettha Swinky [1881 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Direi ottimo lavoro! :D
  • Antonvik [1013 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Bella lì!
  • Broccoli or Potatoes? [4738 commenti]
    oltre 10 anni fa

    Tra l'altro mi piace un sacco che sviluppate non solo il testo dell'istruzione, ma anche il titolo!
  • Broccoli or Potatoes? [4738 commenti]
    oltre 10 anni fa

    E avete pure salvato due alberi! Mi piacerebbe seguire a distanza i vostri alberelli, mi son già affezionata!