Iconografia essenziale

by Migiø

circa 12 anni fa

Istruzioni:
Trova sul web un'immagine del gioco più importante della tua infanzia.

“Una vita costruita coi Lego”

Just a cool cover (or maybe more...?)

Da piccolo, come molti, ho iniziato con i Duplo, che però non mi hanno mai soddisfatto molto per la poca scelta di pezzi...

Sono quindi passato ai veri lego!

Tra i grandi classici ci sono le costruzioni della "police" che ai tempi leggevo proprio p-o-l-i-c-e. Il pezzo più figo era la moto con cui le impennate erano un evergreen oltre alle gare con tanto di salti e sgommate.

Tra i miei pezzi compaiono anche delle auto da corsa e un "tir officina" che ai miei era costato almeno 60'000£!

I pirati erano tra i miei preferiti e tra amici si scambiavano armi e abiti dei pirati. L'unico modo per scambiare era il baratto perché il valore di quei pezzi per noi non era monetizzabile in lire.

Avevo anche un piccolo motoscafo simile ma non uguale a quella in foto... ma forse vivendo a centinaia di km dal mare non era certo il mio modello preferito.

Più maturo ho anche attraversato una breve fase technich... Molto interessanti le possibilità che davano ma in fondo non mi facevano impazzire, io in fondo sentivo di non essere destinato a diventare un meccanico...

Dulcis in fundo i miei preferiti: i castelli medievali! Il fascino del medioevo e del fantasy (avevo anche un drago!) mi spingeva a ideare epiche leggende sui miei piccoli uomini...

...ma il più grande divertimento per me era montare e smontare infinite volte il mio castello cercando varianti "architettoniche" sempre diverse... ma la storia non finisce qui! Leggi sotto e scoprirai il vero finale!

________________________________________________________________
******************************************************************** SHORT VERSION **********

Come molti bambini amavo i lego e il mio passatempo preferito era demolire e ricostruire infinite volte i castelli.
Forse per questo sono stato diventato prima geometra, poi ingegnere civile e OGGI (si, proprio oggi!) Ingegnere civile strutturista!
Per la storia completa vedi didascalie e long version.

________________________________________________________________
********************************************************************* LONG VERSION ***********
______________________
STORIA ------------------------

Tutto ha inizio molti anni fa, come molti bambini mi diverto a costruire, ma soprattutto a distruggere con qualsiasi oggetto che mi capita in mano. E così scopro che i duplo sono l'ideale per questa mia opera...

Gli anni passano e il mio interesse si sposta dalla fase di distruzione alla fase di costruzione. In questi anni ho anche l'occasione di assistere da vicino a mio padre che dietro la casa in cui vivo sta costruendo la nostra nuova casa. Quale stimolo migliore per un bambino se non quello di vedere il proprio padre che costruisce una vera casa?
Comincio quindi ad appassionarmi ai dettagli e i duplo sono troppo semplici e passo quindi ai veri lego, a cui rimarrò poi legato per diversi anni... Alterno giornate di sole passate a giocare nella sabbia da costruzione e giornate di pioggia sommerso dai lego... e nel frattempo vado a scuola, ma questo è un dettaglio (forse)...

Un bambino che gioca con i lego si rende conto presto dell'importanza del giusto pezzo nel punto giusto e capisce anche che più pezzi possiede più grandi diventano le sue possibilità. Il mio regalo fisso erano quindi i modelli lego. Appena li toglievo dalla confezione in tempi record sfogliando in maniera maniacale le istruzioni li realizzavo, li contemplavo e pochi minuti dopo gli apportavo già delle personalizzazioni. Ho sempre visto le confezioni lego come un insieme di pezzi e le istruzioni come un "consiglio" su come usarli ma non conservavo mai una costruzione come ottenuta dalla scatola...

Ma il regalo più bello l'ho ricevuto da una mia zia che avendo figli ormai grandi mi ha dato il loro scatolone. Tanti pezzi, tutti diversi e senza nessun libretto di istruzioni significava avere infinite possibilità!

Le mie costruzioni spaziavano tra i modelli "city" in particolare la polizia con moto ed elicotteri, le auto da corsa e le barche; i miei preferiti erano sicuramente i pirati ed i soldati medievali che ingaggiavano sempre scontri epici.

______________________
HAPPY ENDING --------------

Oggi tutti i miei lego sono ancora gelosamente conservati in soffitta, certo potrei darli a qualche bambino ma non l'ho mai fatto. La motivazione ufficiale è: "li tengo per quando avrò io dei bambini", mentre la motivazione reale è: "li tengo perchè ci giocherò io, ed eventualmente, con i miei bambini".

Ma il finale ad effetto deve ancora arrivare...
Quello che nella mia storia sembrava un dettaglio (la scuola) lo è stato sempre meno. Infatti, le scuole superiori le ho fatte in un istituto per geometri, e durante l'estate ho fatto il muratore con mio padre...
E dopo mi sono iscritto a ingegneria civile, e dopo la triennale all'indirizzo strutturale di ingengeria civile...

...e OGGI (si! proprio oggi!) sono ho conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Civile con orientamento Strutture!
Dalle STRUTTURE lego alle STRUTTURE reali il passo in fondo è breve...

______________________
IMPARIAMO INSIEME ------

Torna anche per quest'esecuzione questa rubrica di successo. Oggi ci chiediamo cosa fa l'ingegnere civile? Non lo so nemmeno io ma posso dirvi cosa si studia per diventarlo! Si studia tutto ciò che riguarda le costruzioni (di ogni tipo) dal punto di vista matematico; ovvero quante corsie deve avere quella strada? quanto lunga dev'essere la corsia di accelerazione in autostrada? quanto dev'essere grosso il tubo dell'acquedotto di corso buenos aires? e quello della fogna? quanto schiaccia il terreno sulle pareti della metro? quanto spesso dev'essere il soffitto della metro perché le macchine non ci cadano dentro? quanti pilastri deve avere casa vostra affinché il tetto non vi cada in testa? quanto è grosso il cavo d'acciaio che deve sostenere il ponte sullo stretto di Messina?
Ingegneria civile è suddivisa in più settori come potete immaginare: infrastrutture, idraulica, geotecnica, strutture...

______________________
LA SFIDA ----------------------

Vediamo se raggiungo tanti voti quanto è stato il mio voto di laurea.

9 Commenti

  • Migiø [510 commenti]
    circa 12 anni fa

    Grazie o sommo mago del lemma, quale onore!
  • Logan [2849 commenti]
    circa 12 anni fa

    Molto bella come descrizione!
  • Migiø [510 commenti]
    circa 12 anni fa

    A tutti i giocatori che come me, sono cresciuti tra i lego, regalo questo link che spero apprezzerete: http://www.thebricktestament.com/
  • Migiø [510 commenti]
    circa 12 anni fa

    Grazie Princess!
    :-( vorrei avere anch'io 2 draghi, in compenso ho 2 coccodrilli e 2 squali se ben ricordo... e una scimmia!!!
  • Princess Nekatron [925 commenti]
    circa 12 anni fa

    No aspetta... LEGGEVI LE ISTRUZIONI?! Un destino già deciso...
    Per una volta mi sono letta tutta la lunga descrizione e ne è valsa la pena!
    Congratulazioni per il tuo traguardo e grazie per aver condiviso con noi un sogno di bambino che sei riuscito a trasformare in realtà.

    Ah, io di draghi ne ho due, gne gne gne! XD
  • Migiø [510 commenti]
    circa 12 anni fa

    @Martora i primi 2 anni sono matematica e fisica, al quarto quinto anno, perlomeno nel ramo strutture si fanno molte cose che ricordano i lego!
  • il Sando [28 commenti]
    circa 12 anni fa

    lego rulez! ;-)
  • CROCCHIO [2585 commenti]
    circa 12 anni fa

    eh adesso... ambizioso sei....:P
  • Martora [183 commenti]
    circa 12 anni fa

    anche io avevo il castello-lego!
    (inoltre ho un po' di amici che stanno studiando ing. civile ora, al primo anno. Ma penso nessuno sia collegato così strettamente ai lego)
    =)